Assemblaggio schede elettroniche conto terzi: scopri il servizio

Decidere a chi affidare la realizzazione del progetto della propria scheda elettronica è una fase estremamente delicata: assicurarsi un partner degno di fiducia e in grado di garantire una costruzione solida e funzionale, è essenziale per ottenere una scheda elettronica assemblata con precisione e minuziosità.

 

La scheda elettronica è il cuore elettronico della tua azienda, per questo Eurek si impegna per offrire un servizio di alta qualità, realizzato in ogni suo passaggio con professionalità e passione. L’esperienza maturata in anni di operatività nel settore permette di garantire operazioni svolte nei minimi dettagli, capaci di garantire un prodotto finito di alto livello, efficiente e privo di imperfezioni.

 

Ma quali sono i vantaggi di affidare la costruzione delle tue schede elettroniche ad Eurek? In questo articolo potrai scoprire come avviene il processo di assemblaggio delle schede elettroniche per conto terzi.

assemblaggio schede elettroniche

Il progetto

Innanzitutto, è necessario disporre di alcuni documenti da fornire ad Eurek: in primis è richiesto il piano di montaggio, che è un file generalmente in formato PDF contenente il layout grafico della scheda elettronica con tutti i componenti montati. Le informazioni presenti nel documento devono essere estremamente precise: in questo modo è possibile capire le diverse impostazioni di montaggio dei singoli elementi e, soprattutto, in quale modo devono essere assemblati.

 

In secondo luogo, viene richiesta la BOM, che è la distinta base in cui sono segnate le indicazioni essenziali per la costruzione e l’assemblaggio della scheda elettronica. In questo file sono presenti ulteriori dettagli relativi alla collocazione dei diversi componenti, il codice del fornitore oppure il nome dell’azienda produttrice. Se il montaggio necessario deve essere realizzato tramite sistema SMT, ovvero mediante l’utilizzo di macchinari specifici completamente automatizzati, è necessario disporre anche del file della macchina pick-and-place. Al suo interno, infatti, sono riportate le coordinate della scheda elettronica essenziali al fine di eseguire un montaggio impeccabile.

Schede elettroniche custom

L’assemblaggio

Ottenute tutte le informazioni necessarie dal cliente tramite la consegna dei file e una fase di consulenza tra le parti, si procede con la fase dell’assemblaggio. Questa fase può essere realizzata attraverso due tecnologie: SMT o PTH. Ma quali sono le differenze?

 

La tecnologia SMD (Surface Mounting Device) si è sviluppata durante l’ultimo ventennio e si tratta di un montaggio della scheda elettronica di tipo superficiale. Il procedimento di assemblaggio si svolge attraverso una macchina specifica totalmente automatizzata chiamata Pick&Place. I diversi componenti vengono prelevati e collocati superficialmente, senza la necessità di praticare dei fori sul circuito stampato.

 

 La tecnologia PTH, invece, è il procedimento di montaggio tradizionale. Definita anche Pin Through Hole, è realizzato attraverso macchine perforatrici, che permettono l’assemblaggio della scheda elettronica attraverso fori presenti sul circuito stampato. Questo tipo di procedimento è prevalentemente manuale e richiede operatori esperti e dotati di spiccate doti manuali e di precisione.

 

Scegliere la tecnologia corretta indubbiamente non è facile e si basa principalmente sulle caratteristiche che la scheda elettronica dovrà avere. Attualmente, le schede vengono assemblate soprattutto attraverso l’innovativa tecnologia SMD perché permette di ridurre il margine di errore, di velocizzare la fase di montaggio e l’utilizzo di componenti di dimensioni davvero ridotte. La tecnica PTH viene utilizzata principalmente quando non è possibile trovare componenti corrispondenti SMD, per ragioni economiche o a causa di specifiche richieste presenti nel progetto. In alcune circostanze, però, è necessario combinare la tecnica di assemblaggio di componenti SMD con componenti PTH. In presenza di elementi molto particolari o di grandi dimensioni, la combinazione delle due tecnologie è la scelta vincente per ottenere un prodotto finito funzionale, pratico e di qualità.

Componenti scheda elettronica

In conclusione

Scegliere di affidare l’assemblaggio della tua scheda elettronica ad Eurek ti permette di disporre di personale qualificato, forte di più di vent’anni di esperienza nel settore, pronto a dare vita al tuo progetto fornendoti schede elettroniche funzionali e prive di bug. Inoltre, potrai assicurarti un expertise su diverse tipologie di assemblaggio: in questo modo, qualsiasi sia la tua richiesta, sarà possibile realizzarla nel migliore dei modi.

 

Se hai qualche domanda o stai cercando un partner a cui affidare l’assemblaggio delle tue schede elettroniche, contattaci: siamo pronti ad ascoltare ogni tua parola.

SEI RIMASTO COLPITO?

Parla con GABRIELE

Sviluppiamo e concretizziamo

il tuo progetto

Assembliamo le tue schede elettroniche

in conto terzi

Ti offriamo un prodotto completo, preciso e

su misura