Tracciabilità schede elettroniche: ecco perché affidarsi a Eurek

Negli ultimi anni le catene di produzione nel settore degli assemblaggi elettronici si sono fatte molto complesse. Per questo motivo, il ruolo assunto dalla tracciabilità sta diventando sempre più cruciale, soprattutto grazie anche all’impatto positivo che essa genera sulla scheda finita.

La tracciabilità è resa possibile dal numero progressivo posto su ciascuna etichetta e che contiene le informazioni relative al fornitore, al numero di lotto e al numero di componenti. In sostanza, il processo di tracciabilità consente di avere ben chiaro quando, dove e da chi è stata realizzata una scheda elettronica.

 

La crescente consapevolezza circa il tema della sicurezza l’ha resa una pratica sempre più diffusa. Vediamo, quindi, i tre principali motivi per i quali, secondo Eurek, la tracciabilità delle schede elettroniche aggiunge valore in termini di qualità e affidabilità alla produzione.

Produzione2

#1 Fornire tutte le informazioni utili su una scheda elettronica

 

Su ogni scheda elettronica prodotta viene riportata un’etichetta, la quale riconduce a un codice Data Matrix (molto simile a un QR code) che contiene un numero seriale univoco (che va 1 a 100.000) della scheda elettronica, nel caso sia una sola, o il seriale univoco dell’intero pannello, nel caso più schede vengano unite tra loro.

Grazie a questi dati, la tracciabilità fornisce informazioni decisive per comprendere la storia di una specifica scheda, ciò la rende particolarmente utile nel caso in cui un cliente ne chiedesse la sostituzione: attraverso questo processo si ha la possibilità di ottenere valide indicazioni che costituiscono una vera e propria carta d’identità della scheda.

 

Inoltre, la tracciabilità facilita l’operato del produttore soprattutto in caso di richieste di verifica da parte del cliente: l’aver tenuto traccia con precisione di ogni elemento montato su una scheda è una sicurezza per chi si occupa della sua realizzazione e può dimostrare che i componenti montati sulla scheda sono conformi al progetto. Una scheda elettronica tracciata costituisce un valore aggiunto in termini di qualità e sicurezza per il cliente e per il fornitore, infatti, nel caso in cui un cliente riscontri un malfunzionamento è possibile richiamare tutte le schede del lotto e circoscrivere il problema.

IMG_4618
IMG_4621 - Copia

#2 Identificare i difetti e correggerli in modo rapido e opportuno

 

In una linea di produzione, ogni giorno, le possibilità che si verifichino difetti di processo sono diverse ed eterogenee. La problematica può essere causata da un’eventuale modifica tecnica o da un difetto imprevisto del fornitore: qualunque sia la sua origine è essenziale rilevare l’errore non appena possibile. Un sistema di tracciabilità sviluppato correttamente consentirà di isolare i singoli elementi e di ottenere una buona visibilità al fine di rilevare i difetti e limitare così i rischi per il produttore.

 

Con un sistema di tracciabilità affidabile, il produttore è in grado di accertare un problema di produzione o un disservizio e di ottimizzare i processi di lavoro. Si tratta di migliorie semplici, ma che risultano fondamentali per ottenere un impatto positivo e significativo sulla redditività complessiva. La tracciabilità permette di individuare con anticipo i difetti della componente elettronica, consentendo un risparmio notevole sia sui costi diretti che indiretti: in tal modo si giustifica anche l’investimento iniziale nel sistema di tracciabilità.

IMG_3343 (2)
IMG_3346 (1)

#3 Inserirsi in mercati in cui la tracciabilità è un requisito tassativo

 

La tracciabilità dà la possibilità di accedere a grandi comparti di produzione per i quali i fornitori devono necessariamente adeguarsi a severi requisiti aziendali.

Per poter operare in settori rilevanti, infatti, è indispensabile rispondere a standard di conformità precisi: tali prerogative aziendali possono portare via molto tempo e richiedere l’impiego di risorse specializzate.

Un efficace sistema di tracciabilità è in grado di ridurre gli errori associati ai requisiti di conformità e limitare i costi a essi associati: in tal modo si può trarre vantaggio dagli attributi di precisione e puntualità offerti dalla tracciabilità per delineare un vantaggio competitivo certo.

In alcuni settori, per esempio quello automobilistico, è indispensabile tenere traccia delle componenti, in quanto la mole di pezzi che compongono le auto provengono da fornitori differenti e, coinvolgendo un gran numero di veicoli, richiedono di essere tracciabili per poter gestire eventuali problemi di funzionamento.

Il settore automotive non è il solo mercato in cui i difetti possono essere isolati e contenuti grazie al processo di tracciabilità, anche i produttori di elettrodomestici, dispositivi medici e apparecchi elettronici di largo consumo possono beneficiare dei vantaggi offerti dalla tracciabilità.

In conclusione

 

Un sistema di tracciabilità è utile perché è in grado di fornire una chiara comprensione dei diversi step del processo produttivo che incidono sulla qualità della scheda elettronica finita.

Dopo la costruzione di schede elettroniche, con riferimento al montaggio di componenti SMT, il sistema di tracciabilità Eurek consente di migliorare i processi di lavoro, assicurare una efficace risoluzione dei difetti e permettere la penetrazione in ambiti produttivi nei quali la tracciabilità è applicata categoricamente.

Ti piacerebbe conoscere più in dettaglio come funziona il processo di tracciabilità delle schede elettroniche? Non esitare a contattarci: il team di Eurek è pronto a rispondere a ogni tua curiosità.

SEI RIMASTO COLPITO?

Parla con GABRIELE

Sviluppiamo e concretizziamo

il tuo progetto

Assembliamo le tue schede elettroniche

in conto terzi

Ti offriamo un prodotto completo, preciso e

su misura